Cookie
Electronic Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

Come si condivide una chiavetta USB?

Olga Weis Olga Weis
Aug 2, 2022

I proprietari di chiavi di sicurezza USB spesso non dispongono della connessione remota necessaria per accedere al dispositivo e sfruttarne tutte le funzionalità. Questo articolo illustra come condividere un dongle USB su una rete per risolvere questo problema. Vediamo come condividere un dongle utilizzando una soluzione hardware e software. Continua a leggere per saperne di più su entrambi.

Come si condivide una chiavetta USB su una rete?

Donglify è progettato per virtualizzare le porte USB e fornire accesso remoto alle chiavette di sicurezza USB ad esse connesse. Il programma è pienamente compatibile con il sistema operativo Windows ed anche con macOS. Con il suo aiuto, puoi accedere liberamente alla tua chiavetta di sicurezza remota da piú computers alla volta. Suona eccitante? Allora, puoi provarlo da subito. Per cortesia, segui questa guida per scoprire come si condivide una chiavetta USB su una rete (Wi-Fi o cablata — stessa cosa):
1
Per primo, registra un conto Donglify. Scarica poi l'applicazione ed installala su tutti i computers che devono accedere alla tua chiavetta USB da remoto. Inoltre, assicurati di installare il programma sul PC dove è inserita direttamente la chiavetta fisica (lo chiameremo server del dispositivo).
 installa Donglify
2
Successivamente, avvia Donglify sul computer server ed entra nel tuo conto.
 accedi al tuo account
3
Una volta fatto, premi sull'icona “Più” nella finestra che si aprirà e vedrai la lista delle chiavette USB locali, disponibili per la condivisione.

Nota, dovrebbe esserci un'icona di “Connessione multipla” oppure “Connessione singola” accanto alla chiavetta USB che stai per condividere. La prima significa che puoi condividere una chiavetta USB e sarà accessibile a più macchine remote allo stesso tempo. L'icona di “Connessione singola” indica che una chiavetta condivisa sarà disponibile solo su una macchina alla volta.
 Dongle USB disponibili per la condivisione
4
Seleziona la chiavetta USB richiesta, selezionando il pulsante radio di fronte ad essa e poi premi "Condividi".
 Seleziona il dongle USB richiesto
5
Sul computer cliente, avvia il programma ed entra nello stesso conto di Donglify.
 Avvia Donglify su un computer client
6
Nella finestra dell'applicativo, vedrai la lista dei dispositivi disponibili per la connessione.
 dispositivi disponibili per il collegamento
7
Trova quello che cerchi e premi “Connetti”.
 collegare
8
Ecco fatto! Ora la chiavetta USB condivisa apparirà nel sistema remoto come se fosse connessa a quel computer fisicamente. È talmente così facile accedere alle chiavi di sicurezza USB da qualsiasi luogo, sulla tua rete, con l'aiuto di Donglify.

Condivisione di una chiavetta USB - Video guida

Consigliamo di guardare questa video guida per conoscere meglio la condivisione delle chiavette USB sulla rete:

Condividi dongle

Donglify Pro e Contro

Con la sua funzione di connettività singola e multipla, facile e sicura, Donglify è senza dubbio un'applicazione molto pratica e di uso facile. E ora che sai come condividere una chiavetta USB sulla rete, parliamo dei pro e dei contro di Donglify.

Pro:

  • Una chiavetta di sicurezza USB può essere condivisa su una connessione di rete senza fili, di modo che diversi utenti possono controllare e gestire il dispositivo in remoto.
  • Donglify elimina l'usura e il danno alla chiavetta, proteggendola dal furto, senza limitare agli utenti alcun accesso al dispositivo.
  • Donglify è una soluzione multipiattaforma che ti consente di condividere le chiavi di licenza con i computers che eseguono Windows oppure macOS.
  • Donglify è una soluzione facile da usare che richiede sforzi minimi per installare e configurare. Puoi iniziare velocemente e non servono programmi o meccanismi aggiuntivi per condividere la chiavetta USB sulla rete.

Contro:

  • Non puoi usare Donglify se una (o entrambe) delle macchine su cui lo stai usando, non dispone di una connessione ad Internet.

Come si condivide una chiavetta USB tra due computers?

Esiste un'altra soluzione che puoi usare per condividere la chiavetta USB tra due (o piú) computers: un ripartitore (hub). È un dispositivo meccanico e pertanto, comprensibilmente, ha dei limiti sul numero di chiavette da poter inserire e su quante macchine possono aver accesso alla chiavetta allo stesso tempo. Inoltre, puoi usare questa opzione solo se hai un accesso fisico alla tua chiavetta. A titolo di esempio, diamo uno sguardo più da vicino ai ripartitore per la condivisione delle chiavette USB di Smart Logic:

SmarterX-USB. È un ripartitore cablato per la condivisione delle chiavette, pertanto non potrai usarlo su un PC remoto se posto a più di 5 metri di distanza. Ci sono due versioni — con 3 e 5 porte USB. Entrambi sono compatibili con ogni tipo di chiavetta sul mercato e funzionano con MacOS e OS Windows 2000/XP/Vista/7/8/10. Il tetto massimo di utenti con cui puoi condividere la tua chiavetta, tramite questo ripartitore, è di 5 utenti.

SmarterX-USB

SmarterX-NET. È un ripartitore per la condivisione delle chiavette USB, che funziona come server per la chiavetta USB. La inserisci nel tuo commutatore LAN ed ogni chiavetta connessa diviene accessibile istantaneamente, da tutte le macchine dell'ufficio connesse alla rete. Ciò elimina la necessità di dover inserire fisicamente la chiavetta ad ogni macchina di ogni utente per poter essere da loro vista come se fosse inserita direttamente nei loro computers. Il numero di PC massimo, per la connessione parallela in remoto alla chiavetta, è di 6.

SmarterX-USB

La linea di fondo

Quando si condivide una chiavetta USB sulla rete con un ripartitore per la condivisione delle chiavette, sei fisicamente limitato dalla meccanica, per quanto riguarda il numero di chiavette inseribili. Esiste anche un limite al numero di connessioni chiavette fisiche effettuabili alla volta. Ovviamente, devi anche avere accesso alla chiavetta fisica.

L'uso di una soluzione programmatica come Donglify, supera queste restrizioni. La funzione di connessione multipla di Donglify, consente più connessioni simultanee, mantenendo la chiavetta fisica al sicuro, posizionata in un unico luogo conosciuto.

A differenza dei ripartitori per la condivisione per le chiavette USB, Donglify offre anche ulteriori vantaggi in termini di modalità di accesso alla tua USB:

  • Puoi fornire agli utenti l'accesso diretto attraverso il tuo conto Donglify.
  • Puoi creare e inviare inviti ad altri utenti per connettersi al tuo dispositivo con i propri conti Donglify.
  • Puoi creare e condividere dei gettoni di ingresso, per consentire ad altri di usare il tuo conto, senza dover di fatto divulgare le tue credenziali di accesso.
Inizia oggi la tua prova gratuita
7 giorni di prova • Annulla quando vuoi
Già utente di Donglify? Entra →