Cookie
Electronic Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

Accesso remoto al token di sicurezza - guida 2021

La sfida dell'accesso remoto ai token USB

Probabilmente il problema più comune che potresti incontrare lavorando con i token di sicurezza USB è l'impossibilità di inoltrarli a un ambiente virtuale. Per impostazione predefinita, la maggior parte delle macchine virtuali non fornisce l'accesso alle funzionalità e ai contenuti dei dispositivi collegati alla macchina host. Quindi, dovrai trovare un modo per duplicare il tuo dispositivo per condividerlo tra i tuoi ospiti e i sistemi operativi host.

Potrebbero verificarsi anche alcune difficoltà se si tenta di fornire il token USB di accesso in remoto a più utenti sulla rete. Se nella tua azienda è presente l'autenticazione basata su token e devi condividere, diciamo, un token bancario tra diversi membri del team, è molto probabile che tu abbia bisogno di uno strumento di terze parti dedicato che ti aiuti a copiare il dispositivo su computer remoti.

Accedi ai token di sicurezza da remoto

Di seguito sono riportati diversi metodi per condividere i token di sicurezza USB utilizzando una soluzione software:

Donglify utilizza una tecnologia avanzata di virtualizzazione delle porte per consentirti di accedere al token di sicurezza da remoto. Con questo software potrai avere un token di accesso remoto e utilizzarlo contemporaneamente tra più macchine.
Donglify
Inizia oggi la tua prova gratuita
7 giorni di prova • Annulla in qualsiasi momento.
4.5 Rango basato su 198+ utenti
Leggi maggiori recensioni
Disponibile su Windows 7/8/10, Windows Server 2012/2016/2019
Sei già un utente Donglify? Accedi →

Esistono due modi diversi in cui Donglify può essere utilizzato:

  • Lo strumento può essere utilizzato per accedere a qualsiasi tipo di dongle di sicurezza USB da un singolo computer remoto.
  • È disponibile un'opzione multiconnect che consente di condividere un token USB sulla rete con più macchine contemporaneamente *.
La funzione multi-connessione attualmente funziona con
La funzione multi-connessione attualmente funziona con
La funzione multi-connessione attualmente funziona con

Come accedere da remoto a una chiave di sicurezza USB con Donglify:

1
Crea un account personale sul sito web di Donglify.
 installa Donglify
2
Scarica il software di condivisione del token USB su tutti i computer che saranno coinvolti nella condivisione del dongle. Ciò include la macchina che è fisicamente collegata alla chiave di sicurezza (il server) e tutti i PC che vi accederanno da remoto.
 Accedi al tuo account
3
Al termine dell'installazione, avvia l'app sul server e accedi con le credenziali del tuo account. Ti verrà presentata una nuova finestra. Fare clic su "Più" nella finestra per visualizzare le chiavi di sicurezza USB disponibili per la clonazione.
 Dongle USB disponibili per la condivisione
4
Seleziona il dispositivo che desideri condividere controllando il relativo pulsante di opzione e facendo clic su "Condividi".
 Seleziona il dongle USB richiesto
5
Avvia Donglify su una macchina remota e utilizza le stesse credenziali dell'account per accedere.
 Avvia Donglify su un computer client
6
Individua il dongle USB richiesto nell'interfaccia del software e fai clic su "Connetti". Si stabilisce la connessione con la chiave di sicurezza che sarà riconosciuta e visibile sulla macchina remota.
 Collegare
 Collegare
8
Una volta che Donglify è stato utilizzato per accedere a un token di sicurezza da remoto, più computer remoti possono accedere simultaneamente alle copie virtuali. Basta avviare il software e fare clic su "Connetti" sui computer client per condividere la chiave di sicurezza sulla rete.

Dopo aver stabilito la comunicazione con il token USB condiviso, il dispositivo sarà accessibile tramite Gestione periferiche proprio come se fosse fisicamente connesso alla macchina. Donglify impiega tecniche di crittografia avanzate per proteggere i dati trasferiti attraverso la rete, dandoti la tranquillità che la tua comunicazione è sicura.

FlexiHub

FlexiHub è un altro software con caratteristiche simili a quelle di Donglify. È possibile utilizzarlo come software token di accesso remoto, ma lo strumento non offre la possibilità di stabilire più connessioni con lo stesso dispositivo.

chiave di sicurezza di accesso

Segui questi semplici passaggi per utilizzare FlexiHub:

  1. Apri un account FlexiHub che ti consente di usufruire di una prova gratuita con la quale puoi connetterti a dispositivi USB remoti.
  2. Scarica e installa FlexiHub su tutti i computer che condivideranno il dongle in remoto.
  3. Avvia FlexiHub su una macchina remota e accedi con lo stesso nome account e password.
  4. Individuare il dongle condiviso utilizzando l'interfaccia software sulla macchina remota e stabilire una connessione.

USB Network Gate

USB Network Gate ti consente di accedere a un token di sicurezza con una macchina remota alla volta. Una bella caratteristica del software è la possibilità di vedere quale macchina è attualmente collegata a un dispositivo USB. Questo può essere molto utile se hai dimenticato di scollegare il dongle da un altro computer.

accedere a un token USB remoto

Ecco come accedere facilmente a un token USB remoto utilizzando USB Network Gate:

  1. Scarica il software e installalo sul computer "Server" (la macchina a cui è fisicamente collegato il token) e sul PC "Client" che deve ottenere l'accesso remoto al token di sicurezza.

  2. Avvia l'app sul server, trova il dispositivo nell'interfaccia del software e fai clic su "Condividi" accanto ad esso.

  3. Avvia USB Network Gate sul computer client, trova il token nella scheda Dispositivi remoti e fai clic su "Connetti".

  4. Una volta terminato, vedrai il token USB remoto in Gestione dispositivi del tuo computer come se fosse connesso localmente. E, soprattutto, non devi preoccuparti della sicurezza dei dati trasferiti con USB Network Gate. Il software utilizza la crittografia avanzata del traffico, che protegge in modo affidabile tutti i dati dell'utente trasportati sulla rete.

Tipi di token di sicurezza

La funzionalità principale di tutti i token di sicurezza è fondamentalmente la stessa. Ogni token fornisce un qualche tipo di codice di autenticazione che consente agli utenti di accedere a un particolare servizio come un conto bancario online, ecc. Tuttavia, le chiavi di sicurezza possono differire nei mezzi che utilizzano per generare quei codici di autenticazione.

Token password statici

Il tipo più semplice di token di sicurezza sono i token di password statici che memorizzano il codice segreto all'interno del dispositivo e lo rilasciano ogni volta che l'utente lo richiede. Sembra chiaro che non otterrai un alto livello di sicurezza con chiavi di questo tipo.

Token sincronizzati nel tempo

Come indica il nome, i token sincronizzati con l'ora generano una password basata sull'ora. Il timer che contengono è sincronizzato con un altro timer, lavorando sul lato server di autenticazione. Ciò consente di modificare le password generate dai token a un intervallo di tempo impostato, ad esempio ogni 3 minuti.

Token asincroni

La missione dei token asincroni è quella di generare password che è imprevedibile da indovinare, anche se tutte le password generate in precedenza sono note. Queste password cambiano ogni volta che vengono generate.

FAQ

Il token di sicurezza è un piccolo dispositivo elettronico progettato per l'autenticazione sicura a due fattori degli utenti, la generazione e l'archiviazione di chiavi di crittografia, chiavi di firma elettronica, certificati digitali e altri dati sensibili.
I token di sicurezza sono utilizzati come portatori di chiavi intellettuali e mezzi di firma elettronica nei sistemi PKI, nei sistemi di gestione dei documenti elettronici legalmente significativi e in altri sistemi informativi basati su tecnologie di firma elettronica. Le chiavi di sicurezza consentono di eseguire operazioni crittografiche in modo tale che le informazioni private non lascino mai il dispositivo. Si esclude così la possibilità di compromettere la chiave e si aumenta la sicurezza complessiva del sistema informativo.
I token di sicurezza USB proteggono le risorse di elaborazione tramite l'autenticazione a due fattori. Questo tipo di sicurezza richiede che siano soddisfatte due condizioni quando si attua la comunicazione. Deve essere disponibile un dongle USB fisico e l'utente deve conoscere il PIN richiesto per accedervi. L'utilizzo di questo tipo di autenticazione offre una maggiore sicurezza rispetto a quella fornita dalla semplice autorizzazione tramite password.

I dongle USB sono costituiti da un microcontrollore e da una memoria protetta utilizzata per memorizzare i dati dell'utente. La chiave di sicurezza protegge le risorse software richiedendo al programma di connettersi al dongle per sbloccare la sua piena funzionalità. I produttori di dongle per la maggior parte supportano gli standard di sicurezza della tecnologia informatica di base, rendendo i dispositivi facili da implementare e integrare con altri sistemi.
Inizia la tua prova gratuita di 7 giorni!
7 giorni di prova • Annulla in qualsiasi momento.
Sei già un utente Donglify? Registrati →